POLICLINICO, UN PARRUCCHIERE IN ONCOLOGIA: LA RIVINCITA DELLA BELLEZZA SULLA MALATTIA

Le chiameremo Anna, Giorgia, Stefania e Carla. Sono le prime quattro protagoniste del progetto “Una stanza tutta per sé” attivato all’interno dell’UOC di Oncologica Medica con Hospice dell’AOU G. Martino, diretta dal prof. Giuseppe Altavilla.

È entrato, infatti, nel vivo il programma dedicato alle donne sottoposte a chemioterapia che, grazie alla disponibilità di alcuni esperti parrucchieri della nostra città, possono scegliere di affidarsi gratuitamente a mani esperte e ricevere consigli e suggerimenti per il proprio look.

È la valorizzazione della bellezza interiore ed esteriore; in molti casi arma terapeutica efficace per combattere nel modo più giusto la malattia. Una bellezza mostrata da tutte le pazienti che hanno colto e compreso lo spirito che anima questa idea, fortemente sostenuta dalla prof.ssa Cocchiara e frutto di una convenzione siglata dall’Azienda con l’associazione Per te Donna Onlus.

Ogni settimana, ogni lunedì dalle 15,30, ci sarà un parrucchiere diverso; i prodotti utilizzati sono forniti, gratuitamente, dalla Ditta Gimeli di Messina.
Il primo professionista ad accogliere l’invito e ad inaugurare questa serie di appuntamenti è stato Franco De Gaetano (Viale Boccetta).
Accompagnato dai collaboratori Maria e Stefano, Franco ha tagliato, pettinato, ma anche fornito suggerimenti per indossare nel modo migliore le parrucche, sia quelle personali che quelle disponibili in comodato d’uso. “È una esperienza che arricchisce soprattutto noi, ha sottolineato De Gaetano; a colpire più di ogni altra cosa è il sorriso, che ritrovi con molta più facilità in questo contesto e che assume un valore significativo”. Hanno già aderito anche Graziella Pulejo -Egoità (Via Centonze, 76), Ivo Gimeli – Egoità (Via Risorgimento), Sabina Bongiovanni – Tagliati X il Successo ( Via della Zecca), MA.TI. Parrucchieri ( Viale della libertà) .

Il capitolo parrucchieri è solo uno dei tanti all’interno del grande “libro” dal titolo “Una stanza tutta per sé”. Capelli, infatti, ma anche accorgimenti estetici, con la prospettiva di coinvolgere le scuole professionali impegnate nella formazione di giovani look maker. I prodotti utilizzati sono comunque scelti ad hoc, grazie al supporto e alla consulenza dell’UOC di dermatologia diretta dalla prof.ssa Cannavò.
Chi volesse richiedere informazioni o prendere un appuntamento può contattare le dott.sse Francesca Albiero e Stefania Panetta chiamando i numeri 0902213394 e 0902213247 o scrivendo a: falbiero@unime.it e spanetta@unime.it.

L’obiettivo è quello di costituire una vera e propria rete di iniziative tutte indirizzate verso quel processo di umanizzazione già intrapreso e che in sé tiene in considerazione molteplici aspetti. Ecco perché a questo primo incontro ha partecipato anche la dott.ssa Mariella Crisafulli, consigliera provinciale di parità. Quest’ultima opera in qualità di pubblico ufficiale, in collaborazione con gli Assessorati al lavoro e alle Pari Opportunità; tra i suoi compiti vi è quello di supportare e favorire iniziative finalizzate ad abbattere le discriminazioni promuovendo il benessere e la salute delle donne, con una particolare attenzione per quelle affette da patologie oncologiche.

Nel reparto di oncologia del S. Vincenzo di Taormina questo tipo di servizio esiste e si effettua regolarmente ogni lunedi da più di 3 anni. E’ effettuato da parrucchiere professioniste volontarie ed è completamente gratuito insieme alla donazione di parrucche per chi desidera utilizzarle.

 

Partecipa alla discussione. Commenta l'articolo su Messinaora.it