UN VIAGGIO NEI PERCHE’ DELLA BUGIA: IL NUOVO LABORATORIO DAF

Un luogo di confronto laboratoriale per indagare teatralmente, a partire dalla più celebre opera di Collodi, il tema dell’inganno come strumento di relazione sociale e occasione scenica per raccontare una storia. Sarà questo il fulcro di “Pinocchio, l’inganno felice”, il nuovo laboratorio teatrale promosso dalla compagnia Daf e ideato dagli attori Angelo Campolo e Annibale Pavone (nella foto).

Il laboratorio è aperto ai giovani di età compresa tra i 17 e i 35 anni e sarà diviso in due parti. La prima, una full immersion di sette giorni si svolgerà al Teatro Vittorio Emanuele dal 29 aprile all’ 8 maggio. La seconda si terrà invece nel periodo estivo e preparerà i partecipanti allo spettacolo finale, previsto a metà luglio.

 

“Ci si dedicherà allo studio dell’azione scenica”, spiega Angelo Campolo, “al training vocale e fisico; agli esercizi di improvvisazione e composizione; lo step successivo sarà poi quello in cui i partecipanti riscriveranno e riattualizzeranno i temi presenti in Pinocchio, in vista dello spettacolo del quale saranno protagonisti”.

La novità di “Pinocchio, l’inganno felice” è rappresentata però dalla sua dimensione “social”: per rendere più aperto il lavoro di gruppo è stato infatti ideato il blog teatrodellesattafantasia.wordpress.com. “Non si tratta solo di un diario di bordo, ma di una vera e propria piattaforma di condivisione di idee e suggestioni sul tema della bugia”, continua Campolo. “In queste due settimane abbiamo raccolto tanti contributi da diverse persone e tutto questo materiale sarà a disposizione sin dal primo giorno”.

 

Il progetto “Pinocchio – L’inganno felice” si pone in continuità rispetto al percorso svolto a Messina da Angelo Campolo e Annibale Pavone nei cinque anni di direzione del laboratorio di ricerca teatrale “Il gioco più serio” (2009-2013). Un intenso lavoro sul territorio grazie al quale, utilizzando a pretesto l’opera di Shakespeare, sono state attivamente coinvolte più di ottanta persone di diversa età ed esperienza.

Per partecipare al laboratorio “Pinocchio, l’inganno felice” c’è tempo fino al 22 aprile. Per maggiori informazioni inviare una mail all’indirizzo info@associazionedaf.it.

Partecipa alla discussione. Commenta l'articolo su Messinaora.it