ALLUVIONE 2011, 9 FAMIGLIE EVACUATE A SANTO STEFANO BRIGA. DR: ANCORA NESSUNA MESSA IN SICUREZZA

Nove famiglie sgomberate, 25 persone in tutto, in via Aranciarella, a Santo Stefano Briga, a causa dell’alluvione del primo marzo 2011. L’ordine di evacuazione, emesso dall’allora sindaco Giuseppe Buzzanca, risale al 7 marzo successivo. Da allora, denunciano in un’interrogazione i consiglieri comunali del gruppo dei Democratici riformisti, “nessun ente competente ha avviato le procedure al fine di rimuovere le cause che determinano la situazione di pericolo”.

Tra i consiglieri Dr autori dell’interrogazione c’è anche Elvira Amata (nella foto), componente della allora Giunta Buzzanca.

Nell’interrogazione si chiede al sindaco “quali siano gli intenti di questa amministrazione al fine di rimuovere i pericolo che mettono a repentaglio le famiglie del luogo”, invocando “un preciso crono programma relativo all’attuazione degli interventi”.

Partecipa alla discussione. Commenta l'articolo su Messinaora.it