Scoperto con due panetti di hashish, arrestato dai carabinieri

Continuano in maniera serrata i controlli condotti dai Carabinieri della Compagnia di Messina Sud nei confronti  di pregiudicati con il fine di contrastare il traffico di droga.

In tale ambito, nel tardo pomeriggio di sabato 7 novembre 2015 i militari hanno svolto nella città un servizio specifico che si è concretizzato nell’arresto di uno spacciatore di hashish e marijuana.

In particolare, nel corso della perquisizione effettuata presso l’abitazione ove vive Giovanni LICANDRO, pregiudicato messinese del 1978, non distante dal rione Provinciale, i Carabinieri del Nucleo Operativo di Messina Sud hanno rinvenuto due panetti di hashish per un peso complessivo di circa 200 grammi, nonché altri 20 grammi di marijuana ed un bilancino di precisione verosimilmente impiegato per confezionare le singole dosi.

Il ragazzo è stato quindi tratto in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e, come disposto dall’autorità Giudiziaria, sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo, che avrà luogo nella mattinata di lunedì 9 novembre 2015.

Tutto il materiale rinvenuto è stato invece posto sotto sequestro.

 

Partecipa alla discussione. Commenta l'articolo su Messinaora.it