Motori. Il duo CST Pollara-Princiotto infiamma il Rally 2 Valli

Marco Pollara, Giuseppe Princiotto (Peugeot 208 R R2B #21, Cst Sport)

 Verona 15 ottobre 2016. Grande prova di carattere e maturità sportiva per Marco Pollara e Giuseppe Princiotto, l’equipaggio della Scuderia CST Sport che sulla Peugeot 208 R2 del Team Munaretto ed equipaggiata con gomme Michelin ha chiuso ex aequo con i diretti avversari gara 1 del 34° Rally 2 Valli, prova conclusiva del Campionato Italiano Rally Junior, con seconda posizione in classifica per la discriminante della prima prova a favore dei rivali per un decimo di secondo. Il 19enne palermitano di Prizzi ed il copilota messinese di Librizzi, già vincitori della Michelin R2 Rally Cup, sulla vettura francese, dopo avere accusato un gap dalla vetta di categoria sulla breve e prova d’apertura, sono passati in testa alla competizione già dal secondo crono. Una pietra su un taglio nella 5^ prova speciale ha causato la foratura del pneumatico anteriore destro, con provvisoria perdita della leadership, ripresa con un doppio squillante scratch di categoria nelle ultime due prove della prima giornata di gara. Pollara e Princiotto hanno così fatto registrare il tempo finale perfettamente uguale a quello dei diretti avversari Testa – Mangiarotti su vettura gemella, che per la discriminante della prima prova si sono aggiudicati il titolo e la gara. Pollara e Princiotto hanno ricolmato completamente il distacco dalla vetta del Campionato Italiano Rally Junior, dove confermano così la seconda posizione Tricolore, per la sola discriminante di un decimo di secondo nel primo crono. -“E’ stata un giornata esaltante – ha commentato Pollara – nonostante fosse l’esordio su ogni prova abbiamo trovato un feeling ideale tra noi e con la macchina. Il perfetto lavoro delle gomme Michelin e l’impeccabile supporto della squadra ha reso possibile il risultato. Chiudere un campionato in pareggio è una grande soddisfazione, malgrado la piccola discriminante ci privi del titolo. Siamo concentrati su gara 2 dove vorremo ulteriormente proseguire con lo stesso profitto il nostro apprendistato”-. Domani, domenica 16 ottobre altri quattro tratti cronometrati attendono i portacolori della scuderia messinese di Gioiosa Marea, per un totale di quasi 80 Km contro il cronometro. Traguardo finale alle 17 nel cuore di Verona in Piazza Brà. Rif.: Rosario Giordano – 3474000373 – info@erregimedia.com

Partecipa alla discussione. Commenta l'articolo su Messinaora.it