Università e Comune: è tempo di accordi

Il Sindaco Cateno De Luca e l’Assessore con delega alla Smart City Carlotta Previti hanno ricevuto oggi a Palazzo Zanca il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Messina Salvatore Cuzzocrea.
“E’ stato un confronto finalizzato all’approvazione di un accordo di cooperazione tra i due Enti – hanno sottolineato il Sindaco e l’Assessore – per la realizzazione di attività di studio e ricerca sull’ottimizzazione dell’impatto dei progetti di innovazione tecnologica e sviluppo della Smart Specialization Strategy”. Tale accordo, attuato secondo quanto disposto nel Reg. UE 13/03/13 – Quadro Strategico Comune – Approccio Integrato per l’Uso dei Fondi SIE, stabilisce che le strategie di “specializzazione intelligente” devono essere sviluppate e attuate da parte degli enti beneficiari coinvolgendo l’Università nel processo di innovazione in linea con le priorità individuate nel programma di investimento. In particolare nell’ambito del progetto ME 1.1di [email protected] Metro Asse 1 si prevede lo sviluppo di un ecosistema digitale caratterizzato da una piattaforma IoT per migliorare la qualità della vita della città garantendo politiche di innovazione tecnologiche proprie di una città “SMART” con la gestione in remoto dei servizi pubblici coerente con la strategia regionale S3.
L’Università di Messina, possedendo un’importante expertise in termini di risorse umane, collaborerà con l’Amministrazione comunale nella pianificazione e attuazione delle strategie di Agenda Digitale e innovazione dei servizi pubblici coerenti con il paradigma della Città Smart secondo le sue diverse declinazioni tecnologiche, economiche e sociali.

Partecipa alla discussione. Commenta l'articolo su Messinaora.it