Bonus Baby Sitter 2020: tutte le novità

Con il diffondersi del virus, il governo ha deciso di sospendere o ridurre fortemente i servizi educativi per l’infanzia mettendo in difficoltà le famiglie alle prese con esigenze lavorative e familiari.

Già introdotto per il primo confinamento, il Bonus Baby Sitter è stato rinnovato con l’ultimo decreto. Valido esclusivamente per le zone rosse con sospensione della didattica in presenza, il bonus dà diritto ad un importo massimo di € 1000 per l’acquisto di servizi di baby sitting.

Ne hanno diritto solo i genitori lavoratori autonomi che non possono svolgere il proprio lavoro in modalità agile e non ricevono altre misure di sostegno ed esclude i familiari. Il bonus viene erogato sul Libretto Famiglia e il privato può fare domanda sul portale INPS.

La somma va poi richiesta entro e non oltre 15 giorni e deve corrispondere ad un minimo di € 8 netti all’ora (€ 10 lordi). Per i dipendenti, è stato creato il congedo parentale straordinario con una retribuzione del 50 %  oppure lo smart working.

Partecipa alla discussione. Commenta l'articolo su Messinaora.it