Salvaguardia centro abitato Cumia e collegamento stradale con Bordonaro, al via i lavori

Il gruppo del Pdr del Comune di Messina esprime, tramite un comunicato, “soddisfazione” per il completamento dell’iter amministrativo riguardante l’accordo di programma sottoscritto il 30 marzo 2010 tra il ministero dell’Ambiente e la Regione Siciliana in merito alle “Opere di salvaguardia del centro abitato in località Cumia e della strada di collegamento di Bordonaro”.

“Questo percorso – affermano gli esponenti del Pdr – fu sollecitato all’assessore all’ambiente del tempo, Elvira Amata (attuale leader del gruppo consiliare, ndr), dall’Associazione Monte Cumia Valle Camaro nella persona del presidente, Francesco Zaccone. Il progetto vede oggi la sua fase conclusiva con la firma dell’attuale assessore regionale al Territorio ed Ambiente, Maurizio Croce“.

“Il contratto per il completamento dei lavori, che saranno consegnati lunedì 15 dal rup, Salvatore Bartolotta, alla ditta aggiudicataria – ha ricordato la capogruppo della Pdr, Amata (in foto) – è un traguardo importante per un villaggio che è un fiore all’occhiello della nostra Città”. Il gruppo del Pdr si pone quindi l’ulteriore obiettivo di sollecitare gli organi competenti affinché anche gli altri progetti in itinere, legati al dissesto idrogeologico, come ad esempio Mili San Marco, possano raggiungere in tempi brevi la conclusione della fase amministrativa per dare inizio ai lavori.

Partecipa alla discussione. Commenta l'articolo su Messinaora.it