Sindoni ineleggibile, in Consiglio subentra Siracusano

Donatella Sindoni
Donatella Sindoni non era eleggibile e in Consiglio comunale a Messina le subentra Giuseppe Siracusano.
La corte d’appello di Messina concorda con la linea del Tribunale e decreta la decadenza dal Consiglio comunale della biologa prestata alla politica.
Nel contempo, dispone che il suo posto venga ricoperto dal primo dei non eletti della lista cui apparteneva alle elezioni amministrative del 2013.
Non potendo essere Giovanni Cocivera, che nel frattempo è finito prima agli arresti e poi sotto processo per gravi reati connessi alla sua professione di ginecologo, i giudici hanno decretato che temporaneamente il nuovo consigliere comunale sia Giuseppe Siracusano, di professione avvocato.
Il provvedimento della Corte d’appello, pubblicato qualche minuto fa, per la legge è immediatamente esecutivo e dunque la Sindoni non è più da considerarsi componente del civico consesso.

Partecipa alla discussione. Commenta l'articolo su Messinaora.it